Welcome guest, please Login or Registrati

   

Dai, almeno per Matteo, diamo vita al forum!

Punteggio
Punteggio
Punteggio

Totale Post: 61

Iscritto 2011-06-16

PM

 

Ciao a tutti,
ho visto fino alla fine l’impresa di Matteo Manassero.
Pazzesco, che freddezza, che bravo!
Ho visto con piacere anche Carlo mentre lo abbracciava.
Sentiremo le sue impressioni.
Grande Matteo!

Punteggio

Totale Post: 28

Iscritto 2011-06-14

PM

 

Davvero fantastico!

Avatar
Punteggio
Punteggio
Punteggio
Punteggio

Totale Post: 367

Iscritto 2011-05-11

PM

 

La sicurezza, la tranquillità, la sensibilità, la determinazione, le sue mani di fata…..Matteo è sensazionale!!!!!

Firma

La Redazione di GolfItaly.com

Punteggio

Totale Post: 21

Iscritto 2011-11-12

PM

 

Grandissimo, e adesso basta coomenti delusi/inopportuni/portasfiga di alcuni, anche sul forum…

Punteggio
Punteggio
Punteggio
Punteggio

Totale Post: 101

Iscritto 2011-06-15

PM

 

Adesso il fenomeno sembra in grado di emulare Mc Ilroy.Già quattro vittorie pesanti e un selfcontrol e sicurezza mai viste.Gli italiani sono strani.Nei vari sport passano anni senza avere qualche atleta di rilievo,poi quando finalmente arriva è addirittura un fenomeno.Avete visto il sorriso che ha?Una simpatia unica.

Avatar
Punteggio

Totale Post: 21

Iscritto 2011-06-13

PM

 

Un grande successo meritato e una grande gioia per tutti noi. Speriamo anche nell’eco dei media, ieri sera Italia 1 ha dato notizia e immagini (dicendo che “il driver è il ferro 1”)

Punteggio
Punteggio
Punteggio
Punteggio

Totale Post: 429

Iscritto 2011-06-14

PM

 

Intanto vi copio la risposta di Roberto papà di Matteo al mio sms di felicità e congratulazioni.
Roberto Manassero: ” Una vittoria strappata con feroce pazienza…. Un abbraccio “.
Una descrizione più concisa e aderente alla realtà non avrebbe potuto scriverla nemmeno Tacito.
Potete immaginare la mia felicità e la mia commozione nel vedere questo ragazzo ormai giovane uomo riuscire a conquistare uno dei tornei più belli e significativi del golf mondiale.
Potrei dire tante cose su Matteo ma avendole dette a partire da circa 4 anni fa non mi ripeto.
Dico solo che non ha ancora completato la metamorfosi da giovane straordinario a campione straordinario ma non manca molto.

Punteggio
Punteggio
Punteggio
Punteggio

Totale Post: 101

Iscritto 2011-06-15

PM

 

Molti dovranno ammettere che MDF non delirava prevedendo Manassero vincitore di Major in tempi analoghi a quelli di Mac Ilroy.Quest’ultimo successo non vale molto meno.In quanto a ridare vita al forum forse siamo rimasti così pochi da rendere la cosa impossibile.Nessuna scossa nemmeno dopo un trionfo così entusiasmante.Peccato.

Punteggio
Punteggio
Punteggio
Punteggio

Totale Post: 251

Iscritto 2011-06-14

PM

 
Dino - 27 Maggio 2013 10:09 AM

Grandissimo, e adesso basta coomenti delusi/inopportuni/portasfiga di alcuni, anche sul forum…

ma sììììììì, è veroooooooo,  ecchecazzooooo…. basta COOMENTI delusiinopportuniportasfiga…... siamo un plotoncino di soldatini allineati e coperti, mica in un libero forum di golf…

Punteggio
Punteggio
Punteggio

Totale Post: 93

Iscritto 2011-06-21

PM

 
Caracas - 28 Maggio 2013 10:05 AM

Molti dovranno ammettere che MDF non delirava prevedendo Manassero vincitore di Major in tempi analoghi a quelli di Mac Ilroy.Quest’ultimo successo non vale molto meno.In quanto a ridare vita al forum forse siamo rimasti così pochi da rendere la cosa impossibile.Nessuna scossa nemmeno dopo un trionfo così entusiasmante.Peccato.

Io non voglio assolutamente sminuire la meravigliosa vittoria di Matteo, persona meravigliosa e campione che diventerà campionisissimo e di cui sono il primo tra i tifosi… Ma paragonare una gara dove dei primi 50 al mondo ce n’erano 20 o 21 e peraltro alcuni in semi vacanza visto che il 30% non ha passato il taglio, mi sembra un filo esagerato…

Cmq ripeto… Gara splendida, Matteo enorme, vincere un Major è diverso.
Purtroppo la migliore delle gare europee non vale un open qls in USA… Siamo una continente improvvisamente povero.
...e questa è una considerazione veramente deprimente….

 

Firma

swing your life

Punteggio
Punteggio
Punteggio
Punteggio

Totale Post: 251

Iscritto 2011-06-14

PM

 
editore - 29 Maggio 2013 04:46 PM
Caracas - 28 Maggio 2013 10:05 AM

Molti dovranno ammettere che MDF non delirava prevedendo Manassero vincitore di Major in tempi analoghi a quelli di Mac Ilroy.Quest’ultimo successo non vale molto meno.In quanto a ridare vita al forum forse siamo rimasti così pochi da rendere la cosa impossibile.Nessuna scossa nemmeno dopo un trionfo così entusiasmante.Peccato.

Io non voglio assolutamente sminuire la meravigliosa vittoria di Matteo, persona meravigliosa e campione che diventerà campionisissimo e di cui sono il primo tra i tifosi… Ma paragonare una gara dove dei primi 50 al mondo ce n’erano 20 o 21 e peraltro alcuni in semi vacanza visto che il 30% non ha passato il taglio, mi sembra un filo esagerato…

Cmq ripeto… Gara splendida, Matteo enorme, vincere un Major è diverso.
Purtroppo la migliore delle gare europee non vale un open qls in USA… Siamo una continente improvvisamente povero.
...e questa è una considerazione veramente deprimente….

Quoto, ma solo in parte. Nella mia modesta opinione, diversi statunitensi sotto il 50.mo posto nel world ranking non valgono europei che magari stanno 20 posizioni sopra. Andando a giocare in America si entra in un volano “virtuoso” che fa aumentare guadagni e opportunità, di fronte a difficoltà che più che tecniche mi sembrano logistiche. Magari, se tu fossi stato a Wentworth domenica a gioire come è capitato a me, questo discorso lo avresti potuto fare rispetto gli open di casa nostra. Un oceano, altro che la Manica, ci divide come organizzazione, educazione, accessibilità.
E devo dire che trovo singolare che qualcuno stia ancora a dar credito alle sparate sesquipedali di De Filippi. Che, ricordo bene, più di due anni fa aveva pronosticato Matteo numero uno al mondo nell’arco 12 mesi.

Punteggio
Punteggio
Punteggio
Punteggio

Totale Post: 101

Iscritto 2011-06-15

PM

 

Giulianetto,non è questione di dare o meno credito a MDF.Sappiamo tutti che a volte è iperbolico,ma ho solo voluto sottolineare che la sua fede assoluta in Matteo sembra esere stata ben riposta.In quanto a Matteo primo al mondo in 12 mesi è evidente che si trattava di voluta esagerazione.Ad ogni modo vedere questo giovanissimo giocare con la riconosciuta qualità unita a una saggezza spropositata per la sua età mi fa veramente piacere.Certo che condividerete.

Punteggio
Punteggio
Punteggio
Punteggio

Totale Post: 429

Iscritto 2011-06-14

PM

 

Per Caracas
hai ragione e il fatto che Matteo prosegua con serenità, impegno e sempre maggiore convinzione ed autorevolezza il suo percorso nell’European tour e la sua crescita nel w.r. ci rende felici e consapevoli di aver avuto la fortuna di aver conosciuto un ragazzo speciale oltre che sportivo eccezionale e campione sul campo.

Per editore
Mi dispiace ma chi non c’era non c’era e sappiamo bene che il circuito PGA USA è ben superiore in montepremi e quindi attrae molti giocatori europei.
Tuttavia Wentworth con il suo BMW PGA CHAMPIONSHIP rimane un test durissimo e probante.
In tutte le cose è così ma nel golf conta chi mette la palla sul tee della uno del primo giro.
Passa il taglio chi se lo merita, vince chi merita.
Khan nel 2010 ha vinto aiutato da suicidi “agonistici” altrui, ma questo non diminuisce il valore della sua vittoria. Figuriamoci se possiamo svalutare la vittoria di Matteo tra l’altro suggellata da un fantastico play-off e dall’ennesimo record di precocità e sempre più consistente in termini di incidenza nella storia del golf.

Per giulianetto
sono contento di trovarti in forma e reduce da Wentworth, ma anche molto ostinato nelle valutazioni sempre preconcette oltre che sbagliate.
Non mi riferisco ovviamente a quelle che esprimi sul mio conto che, anzi, trovo motivo di soddisfazione e di distinzione.
Come al solito scrivi cose senza senso e spero mi ringrazierai per avertelo segnalato.
Copio allo scopo una frase dal tuo intervento dal significato contraddittorio:
giulianetto scrive: “Nella mia modesta opinione, diversi statunitensi sotto il 50.mo posto nel world ranking non valgono europei che magari stanno 20 posizioni sopra.”
L’ovvietà di questa considerazione contraddice in modo palese l’intento che si evince dal significato complessivo dell’intervento.
Contro la sesquipedale incapacità di tenere a freno la penna o sotto controllo il ragionamento non inizio nemmeno una polemica nel merito che in queste condizioni nemmeno mi stimola.

Punteggio
Punteggio
Punteggio
Punteggio

Totale Post: 251

Iscritto 2011-06-14

PM

 

Hai ragione. Non iniziare, che perdi solo tempo.