1 Settembre 2014
 

Amateur Golf


I Campionati Nazionali Cadetti e Cadette

Guido Migliozzi (Montecchia) e Carlotta Lanzi (Royal Park I Roveri) hanno vinto i Campionati Nazionali Cadetti e Cadette che si sono disputati sul percorso del Royal Park I Roveri G&CC (par 72) a Torino. Hanno superato in finale rispettivamente Teodoro Soldati (Lanzo) per 4/2 e Amber Lee Svendsen (Parco di Roma) alla 38ª buca, la seconda di spareggio.

Nel torneo maschile - dedicato alla memoria di Giovanni Alberto Agnelli - Migliozzi, campione uscente, ha preso un vantaggio di 2 up sulle prime 18 buche, ma la reazione di Soldati è stata veemente e nelle prime cinque di ritorno ha pareggiato i conti. Il portacolori del Club della Montecchia, però, non si è lasciato impressionare e ha ripreso le redini del gioco. In particolare è stata decisiva la buca 32 dove, vincendola, ha avuto la certezza di bissare il titolo. E’ stata una finale molto bella tra due ottimi elementi, peraltro in gran forma e che avevano già colto un successo tricolore proprio in questo mese.

Per giungere alla finale Migliozzi ha sconfitto Tommaso Giancaterino (2/1), Diego Manzoni (2 up), Edoardo Giletta (2/1) e in semifinale Valerio Incocciati (3/2). Soldati ha eliminato Leonardo Bellini (2/1), Niccolò Capacchietti (4/2), Nicola Usai (3/2) e in semifinale Alberto Castagnara (1 up). Nella qualificazione su 36 buche medal Soldati ha ottenuto il primo posto con 145 colpi (72 73, +1) davanti a Diego Minzoni (146, +2) e a Luca Zucchini (147, +3), mentre Migliozzi non ha forzato concludendo al 15° posto con 154 (75 79, +10).

Il vincitore, sedici anni, è al quinto successo in un campionato italiano. Ha compiuto in pochi giorni un’autentica prodezza, poiché è riuscito a confermare entrambi i titoli che aveva colto lo scorso anno, ossia quelli dei “Ragazzi” e dei “Cadetti”. Nel suo palmares anche il tricolore “Pulcini” (2011). Difende da qualche anno i colori azzurri e nel 2012 ha vinto i Campionati Internazionali d’Italia Under 16 a Biella.

Soldati vanta ad appena 14 anni tre titoli: quello prestigioso del Campionato Nazionale Dilettanti Match Play, che ha conquistato a inizio giugno con il primato di esserne divenuto il più giovane vincitore, oltre ai due nel Campionato Baby Under 12 (2010-2011). Nel 2012, con la maglia azzurra, si è imposto nella classifica individuale del Belgian International Boys U14 Championship in Belgio ed è stato primo Under 13 nell’English Boys U14 Open Amateur Stroke Play Championship in Inghilterra.

Nella gara femminile la 16enne Carlotta Lanzi e la 14enne Amber Lee Svendsen hanno dato vita ad un match molto combattuto. La rappresentante del Parco di Roma è andata in vantaggio sulle prime nove buche, poi c’è stata la reazione della Lanzi che al giro di boa è passata 1 up. Successivamente ha provato a staccarsi, ma la sua avversaria non le ha lasciato spazio recuperando regolarmente quando finiva down. Quasi inevitabile il play off e successo della Lanzi che alla seconda buca ha imbucato un lungo putt per il par, mentre la rivale ha mancato il suo un po’ più corto, ma comunque difficile.

La Lanzi, al primo titolo individuale, si è imposta in qualifica con 152 colpi (78 74, +8) precedendo di un colpo Beatrice Enola Ravizza, la Svendsen (77 76) e Angelica Moresco, tutte con 153 (+9). Poi ha proseguito la sua corsa mettendo fuori gioco Marta Scropetta (3/2), Diletta Micochero (3/2) e Clara Manzalini (6/4). Perentorio anche il cammino della Svendsen che ha inflitto punteggi pesanti a Benedetta Raccagni (6/5), Carolina Caminoli (5/4) e a Federica Torre (4(3).

Quarti di finale e semifinali

Sul percorso del Royal Park I Roveri G&CC (par 72) si assegnano i titoli nella giornata conclusiva dei Campionati Nazionali Cadetti e Cadette. Saranno di fronte nelle due finali su 36 buche Teodoro Soldati (Lanzo)-Guido Migliozzi (Montecchia) e Carlotta Lanzi (Royal Park I Roveri)-Amber Lee Svendsen (Parco di Roma).

Nel torneo maschile - Trofeo Giovanni Alberto Agnelli - Teodoro Soldati ha eliminato Nicola Usai (Parco di Roma) per 3/2 e in semifinale Alberto Castagnara (Lignano) per 1 up dopo un incontro molto tirato. Nei quarti quest’ultimo aveva messo fuori gioco Giovanni Magagnin (Asolo) per 5/4.

Il campione uscente Guido Migliozzi ha sconfitto Edoardo Giletta (Biella) per 2/1 e in semifinale Valerio Incocciati (Fiuggi Terme) per 3/2, che a sua volta aveva estromesso Luca Pettinau (Sa Tanca) per 2/1.

Sono giunti all’atto conclusivo i due giocatori più gettonati alla vigilia e sicuramente i più in forma, entrambi reduci da un successo tricolore durante il mese: Soldati si è imposto nel Campionato Match Play e Migliozzi nel Campionato Ragazzi. Nella qualificazione su 36 buche medal Soldati ha ottenuto il primo posto con 145 colpi (72 73, +1) davanti a Diego Minzoni (146, +2) e a Luca Zucchini (147, +3), mentre Migliozzi non ha forzato concludendo al 15° posto con 154 (75 79, +10). Nei primi due turni il portacolori di Lanzo, quattordici anni da compiere, ha battuto Leonardo Bellini (2/1) e Niccolò Capacchietti (4/2). Migliozzi, sedici anni, ha avuto la meglio su Tommaso Giancaterino (2/1) e su Manzoni (2 up).

Nella gara femminile la sedicenne Carlotta Lanzi, dopo aver vinto la qualificazione medal ed aver eliminato nel primo turno Marta Scropetta (3/2), ha proseguito la sua corsa sconfiggendo senza probleni Diletta Micochero (Montecchia) per 3/2 e Clara Manzalini (Ambrosiano) per 6/4. Quest’ultima aveva avuto accesso alla semifinale prevalendo sul filo di lana (1 up) dopo un bel duello con Giulia Scotton (Colli Berici).

Sull’altro lato del tabellone la 14enne Amber Lee Svendsen, dopo il 6/5 con cui ha si è liberata di Benedetta Raccagni, ha superato con punteggi altrettanto eloquenti Carolina Caminoli (Castelgandolfo) per 5/4 e Federica Torre (La Fermata) in semifinale per 4/3. La Torre aveva approfittato nel primo turno del forfait di Alessandra Tenderini e poi nel secondo aveva prevalso su Greta Minetto (Milano) per 1 up.

Nella qualifica. come detto, la Lanzi (152 - 78 74, +8) ha ottenuto il numero uno nel tabellone precedendo di un colpo Beatrice Eniola Ravizza, la Svendsen (77 76) e Angelica Moresco, tutte con 153 (+9).

Sedicesimi ed Ottavi di finale

Sul percorso del Royal Park I Roveri G&CC (par 72) si è svolta la terza giornata dei Campionati Nazionali Cadetti e Cadette.

Nel torneo maschile - Trofeo Giovanni Alberto Agnelli - Teodoro Soldati (Lanzo), vincitore della qualificazione su 36 buche medal, ha proseguito la sua corsa sconfiggendo nel doppio turno (sedicesimi e ottavi) Leonardo Bellini (2/1) e Niccolò Capacchietti (4/2). Nei quarti affronterà Nicola Usai (Parco di Roma), che ha estromesso Riccardo Bregoli (3/1) e Davide Longhini (5/3). Con una bella progressione Giovanni Magagnin (Asolo) ha eliminato con lo stesso 5/3 Edoardo Zorzetto e Giovanni Siviero e ora avrà di fronte Alberto Castagnara (Lignano), anche lui a passo spedito contro Filippo Massobrio (3/2) e Lucas Lasagna (5/4).

Nell’altra parte del tabellone il campione uscente Guido Migliozzi (Montecchia) ha avuto ragione di Tommaso Giancaterino (2/1) e di Diego Manzoni (2 up), che era giunto secondo in qualifica. Prossimo rivale Edoardo Giletta (Biella) a segno contro Massimiliano Trevisan (3/2) e contro Ludovico Addabbo (5/3). Un meritato posto nei quarti anche per Valerio Incocciati di Fiuggi Terme (2/1 su Luca Gerolla e 1 up su Luca Zucchini) e per Luca Pettinau di Sa Tanca (1 up su Luca Portelli e 2 up su Adalberto Montini). Sarà sicuramente un incontro molto incerto.

Nella gara femminile Carlotta Lanzi (Royal Park I Roveri), prima in qualifica, ha superato senza affanni Marta Scropetta (3/2) e avrà di fronte nel turno successivo Diletta Micochero (Montecchia), che ha prevalso alla 21ª buca su Antonia Frisia. Quest’ultima ha segnato tre putt sull’ultima buca, che le hanno impedito di chiudere il match, e poi si è ripetuta alla terza supplementare lasciando via libera all’avversaria. Un bell’incontro che tutte e due le ragazze avrebbero meritato di vincere.

A sorpresa, ma meritatamente, Giulia Scotton (Colli Berici) ha avuto ragione di Angelica Moresco (2 up), che si era presentata al via con le credenziali del successo nel tricolore “ragazze”. Out anche Beatrice Enola Ravizza, numero due del tabellone, che ha ceduto nettamente (5/4) di fronte a Greta Minetto (Milano), numero 15. Federica Torre (La Fermata) è passata senza giocare per la defezione di Alessandra Tenderini, mentre sarà da seguire il derby laziale nei quarti tra Amber Lee Svendsen (Parco di Roma), che ha prevalso su Benedetta Raccagni (6/5), e Carolina Caminoli (Castelgandolfo) che ha messo fuori gioco Alessandra D’Ettore (1 up).

Nella quarta giornata doppio turno in entrambi i tornei con la disputa di quarti di finale e semifinali.

Secondo giro

Sul percorso del Royal Park I Roveri G&CC (par 72) si è conclusa la qualificazione su 36 buche medal ai Campionati Nazionali Cadetti e Cadette, e ora iniziano i match play.

Nel torneo maschile - Trofeo Giovanni Alberto Agnelli - si è imposto con 145 colpi (72 73, +1) Teodoro Soldati (Lanzo), 14 anni da compiere e fresco campione italiano Dilettanti Match Play, che ha dato ancora una volta prova delle sue ottime qualità. Sono stati ammessi alla fase a eliminazione diretta 32 concorrenti e il numero due sul tabellone spetterà a Diego Manzoni (Bergamo), che ha concluso con 146 (+2). Al terzo posto con 147 (+3) Luca Zucchini (Modena), al quarto con 148 (+4) Giovanni Siviero (Montecchia) e al quinto con lo stesso score Alberto Castagnara (Lignano), poi nell’ordine Luca Portelli (Milano), Edoardo Giletta (Biella) e Nicola Usai (Parco di Roma), tutti con 149 (+5). Al 15° posto con 154 (+10) il campione uscente Guido Migliozzi (Montecchia).

Nella gara femminile ha prevalso  con 152 colpi (78 74,+8) Carlotta Lanzi (Royal Park I Roveri), seguita con 153 (-9) da Beatrice Enola Ravizza (Castello di Tolcinasco), Amber Lee Svendsen (Parco di Roma) e Angelica Moresco (Vicenza), vincitrice del recente tricolore “Ragazze”. Al quinto posto con 158 (+14) Arianna Scaletti (Croara), quindi con 159 (+15) Carolina Caminoli (Castelgandolfo) e Federica Torre (La Fermata), e con 160 (+16) Antonia Frisia (Royal Rark I Roveri), autrice di un’ottima rimonta per entrare tra le sedici ammesse ai match play.

Doppio turno nella terza giornata di gara per i ragazzi, con sedicesimi e ottavi d finale, e uno solo per le ragazze, che di affronteranno per gli ottavi.

Primo giro

Sul percorso del Royal Park I Roveri G&CC (par 72) sono iniziati i Campionati Nazionali Cadetti e Cadette, che si protrarranno fino a sabato 29 giugno.

Nel torneo maschile - Trofeo Giovanni Alberto Agnelli - si è formato in vetta un quartetto con 72 (par) formato da Niccolò Capacchietti e Nicola Usai, entrambi del Parco di Roma, Edoardo Giletta (Biella) e Teodoro Soldati (Lanzo), campione italiano Dilettanti Match Play. Alle loro spalle con 73 (+1) Davide Longhini (Asiago), Alberto Castagnara (Lignano) e Diego Manzoni (Bergamo) e con 74 (+2) Luca Zucchini (Modena), Filippo Massobrio (Torino) e Adalberto Montini (Gardagolf). All’11° posto con 75 (+3) il campione uscente Guido Migliozzi (Montecchia) insieme a Leonardo Bellini (Padova).

Nella gara femminile ha preso il comando con 76 (-4) Clara Manzalini (Ambrosiano), seguita a un colpo da Amber Lee Svendsen (Parco di Roma) e da Angelica Moresco (Vicenza), fresca vincitrice del tricolore “Ragazze”. Al terzo posto con 78 (+6) Carlotta Lanzi (Royal Park I Roveri), Beatrice Enola Ravizza (Castello di Tolcinasco) e Arianna Scaletti (Croara), al settimo con 79 (+7) Giorgia Erbetta (Varese) e Marta Scropetta (Trieste), al nono con 80 (+8) Alessandra D’Ettore (Cervia) e Ludovica Scandroglio (Castello di Tolcinasco).

I tornei, riservati a nati dal 1 gennaio 1997 in poi, si svolgono entrambi con qualificazione su 36 buche medal e successiva fase match play alla quale verranno ammessi i primi 32 ragazzi classificati e le prime 16 ragazze.

Prologo

Sul percorso del Royal Park I Roveri G&CC sono in programma dal 25 al 29 giugno i Campionati Nazionali Cadetti e Cadette.

Nel torneo maschile - Trofeo Giovanni Alberto Agnelli - difende il titolo Guido Migliozzi (Montecchia) annunciato in grandi condizioni dopo il successo nel recente tricolore “Ragazzi”. Tra gli avversari da affrontare il giovanissimo Teodoro Soldati, che ha dominato nel Campionato Dilettanti Match Play, Alberto Castagnara (Lignano), Giovanni Magagnin (Asolo), Zenjiro Matsui (Royal Park I Roveri) e Luca Portelli (Milano). Al via 93 concorrenti, il massimo consentito dal regolamento, ma almeno una trentina di iscritti rimarranno fuori.

Nella gara femminile saranno alla partenza cinquanta ragazze con numerose candidate al titolo tra l quali ricordiamo Angelica Moresco (Vicenza), reduce dalla vittoria nel Campionato Ragazze, Arianna Scaletti (Croara), Carlotta Lanzi (Royal Park I Roveri), Amber Lee Svendsen (Parco di Roma), Federica Torre (La Fermata), Carolina Caminoli (Castelgandolfo) e Beatrice Enola Ravizza (Castello di Tolcinasco).

I tornei, riservati a nati dal 1 gennaio 1997 in poi, si svolgono entrambi con qualificazione su 36 buche medal e successiva fase match play alla quale verranno ammessi i primi 32 ragazzi classificati e le prime 16 ragazze.

 



 
 
Chi Siamo

Online dal 1998, GolfItaly.com è il primo sito web italiano interamente dedicato al golf.

Leggi di più »
Pubblicità

Tutte le informazioni per la Vostra presenza su GolfItaly.com

Leggi di più »
Contattaci

Email: info@golfitaly.com